Tel: 0831 521408

Vacanze 2019: hai mai pensato a Valona?

Quando si avvicina l’estate, il pensiero vola verso le vacanze. Le lunghe giornate, il caldo, il sole: tutti “dettagli” che richiamano una sola parola: mare!

Eh sì perché dopo la stagione del freddo, in casa davanti a caminetti e termosifoni, si pensa solo a colori, acqua in cui tuffarsi, costumi e vestiti leggeri…

…Tempo permettendo visto questa pazza primavera!

A noi comunque l’ottimismo non manca e vogliamo pensare che la bella stagione sia alle porte e che presto ci potremmo godere meravigliose giornate di sole…

…E programmare le vacanze!

E tu, stai già pensando dove andare?

Cerchi qualche consiglio? Bene, sei nel posto giusto al momento giusto!

Oggi infatti abbiamo proprio questa intenzione: darti una mano alla ricerca di una meta per le tue vacanze.

Sei pronto? Partiamo!

Se per te è la prima volta su questo blog (benvenuto!), devi sapere che con noi puoi visitare i posti più belli e incantati della Grecia e dall’Albania.

Ti sorprende l’Albania? E invece esistono dei posti meravigliosi dove trascorrere ferie e vacanze in totale relax

Vista la tua sorpresa, iniziamo proprio dai nostri dirimpettai. Tempo fa abbiamo già parlato di una località di mare molto nota: Saranda:

“La città si affaccia su una piccola baia aperta verso meridione e circondata da colline, di fronte alla città si estende l’isola greca di Corfù. Una stretta catena collinare la separa dalle pianure situate ad oriente, la formazione collinare si estende a meridione fino al canale di Vivar e a nord della città si eleva fino ai 600 m di altitudine. Un viaggio a Saranda significa perdersi tra spiagge da sogno come Lukovë, Borsh e Ksamil nonchè siti archeologici forzieri che nascondono storie secolari quali la città antica di Butrinto.”

Non solo Saranda, un viaggio in questa terra potrebbe avere come destinazione Valona.

Sorge sulla riva sud-orientale del Mare Adriatico e affaccia sul canale d’Otranto con un’ampia baia. Secondo porto del paese dopo quello di Durazzo e terza città albanese per popolazione ed è considerata tra le città più antiche dell’Albania.

Meta di vacanza dunque affascinante per la sua storia che si vede subito nella piazza centrale, detta Piazza della Bandiera, dove spicca il celebre Monumento di Indipendenza eretto in memoria degli sforzi fatti dal popolo albanese per ottenere la libertà dall’impero ottomano.

Una gigantesca opera in bronzo, alta ben 17 metri e progettata da scultori locali, che è praticamente impossibile non notare una volta che ci si trova a passeggio per le strade del centro storico.

Come non visitare poi Moschea Muradie, una delle più importanti opere architettoniche del paese. Si tratta a tutti gli effetti di una moschea funzionante, dove i fedeli si riuniscono a pregare quotidianamente, ma è al tempo stesso un vero e proprio gioiello artistico, realizzato in perfetto stile sultanesco.

Se ami conoscere la storia della città sede delle vacanze, a Valona ti consigliamo anche di visitare questi tre musei:

  • Museo di Storia, un caratteristico edificio a due piani situato nel centro della città, dove sono conservati oggetti archeologici e storici che vanno dal Medioevo ai giorni nostri;
  • Museo dell’Indipendenza, un edificio costruito nel XIX secolo e poi divenuto sede del Governo provvisorio di Valona nel 1912/13;
  • Museo Etnografico, dove si possono ammirare oggetti risalenti al XVI/XIX secolo, indumenti caratteristici, costumi e tappeti (qylym).

Il mare? C’è, c’è, tranquillo! E che mare!!!

La spiaggia cittadina per esempio, sede del Campionato Nazionale di Beach Volley quindi punto attrattivo per gli appassionati e non solo.

Oppure puoi fare giro alla spiaggia di Uji i Ftohte – Acque Fredde, una baia lunga circa 2 chilometri, rocciosa ma caratterizzata da 40 sorgenti sotterranee di acqua fredda che si formano nell’entroterra o sul fondo del mare per poi riaffiorare lungo la costa.

La spiaggia di Orikum invece si contraddistingue per ciottoli e sabbia. Lungo tutta la sua lunghezza, è ben attrezzata con ombrelloni e sdraio, che potrete noleggiare a prezzi molto convenienti (500 lek a persona).

Per una giornata al mare più selvaggia invece meglio scegliere spiagge di Palase e Dhermi con sabbia bianca e acqua cristallina.

Ora di mettere qualcosa sotto i denti? Più che giusto: ecco qualche consiglio di prodotto locale albanese

  • Il Byrek: tipico street food consistente in una sfoglia sottilissima di pasta fatta in casa (molto simile alle nostre lasagne) e farcita alternando gli strati con verdure, carne e formaggi del luogo. La cottura avviene nel forno a legna.
  • Il Brushtull: impasto fatto con farina di mais farcita con olio d’oliva, formaggio bianco e una grande quantità di verdure, quali spinaci, porri, cicoria e menta. Una variante vede l’aggiunta di carne macina e arrostita.
  • Il Gulasch: è sicuramente il piatto albanese più famoso che prevede l’uso della carne bovina. Si tratta di un piatto dalla consistenza semiliquida che viene cucinato con lardo, cipolle, carote, patate e paprika.

Ti ricordi la spiaggia delle Acqua Fredde? Ecco, Uji i Ftohte è la località della movida notturna; qui infatti si trovano locali in grado ospitare fino a 2.500 persone e che animano la notte di Valona con spettacoli dal vivo e dj set di artisti di fama internazionale, con biglietti di ingresso che possono raggiungere anche il costo di mille lek.

Posto affascinante, vero? Siamo sicuri che ne rimarrai piacevolmente sorpreso.

Cosa aspetti allora? Chiamaci per prenotare la tua vacanza!

Contattaci attraverso il form oppure chiamaci allo 39 083 1521408. Puoi anche inviarci una mail info@traghettiamo.it; in qualsiasi caso possiamo offrirti la soluzione migliore con le migliori compagnie.

Acquista il tuo biglietto online, la tua vacanza con noi è sicura!

Tag:, , , , , , , , , , , , ,
1
Ciao :-)
Posso aiutarti?
Powered by